Art Bike Week End, tre giorni di sport con l'Unione ciclisti Basso Piave

Data: 
03/06/2014 - 12:30
Presentata la rassegna che si svolge dal 13 al 15 giugno
bicicletta in strada, particolare (foto: Mario Fletzer)

Martedì 3 giugno alle ore 11.00 a Ca’ Corner, sede della Provincia di Venezia, nella sala del Consiglio provinciale la presidente della Provincia di Venezia Francesca Zaccariotto e l’assessore provinciale al Turismo Giorgia Andreuzza hanno partecipato alla presentazione dell’evento “Art Bike Week End” nei giorni 13, 14 e 15 giugno, organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica Unione ciclisti Basso Piave con il sostegno della Regione del Veneto e della Provincia di Venezia, nelle città di San Donà di Piave, Jesolo, Eraclea, Caorle, Musile di Piave e Torre di Mosto, in collaborazione con la Federazione ciclistica italiana, Vivalabici, Consorzio di promozione Jesolo Eraclea, Confcommercio San Donà-Jesolo e Protezione civile.

 

Sono intervenuti alla conferenza tra gli altri, il presidente Uc Basso Piave Mauro Costantin e il consigliere Moreno Argentin, già campione iridato.

 

Dopo il successo dello scorso anno, le due manifestazioni che l’Uc Basso Piave organizzava, Giro dei Tre Ponti e Notturna, sono state riviste ed inserite all’interno di un unico evento che si svolgerà in tre giorni, dedicato ai temi sportivi, sociali, culturali per rendere più sensibile la comunità locale a nuove forme di aggregazione legate allo sport quale veicolo di importanti valori. Sono stati presentati inoltre i progetti futuri dell'associazione, sempre di più in prima linea per la valorizzazione dello splendido territorio provinciale.

 

L’associazione sportiva dilettantistica Asd, denominata Uc Basso Piave, fondata nel lontano 1927 con sede nel Comune di San Donà, nata  dalla passione di un gruppo di amici per le due ruote, è impegnata, da oltre 50 anni, nell’organizzazione di corse per ciclisti dilettanti nel territorio di San Donà di Piave. Da due anni grazie a nuovi associati e a un rinnovato consiglio direttivo, oltre a organizzare le classiche corse ciclistiche, ha sviluppato una serie di attività collaterali, coinvolgendo aspetti legati al sociale, alla promozione turistica, all’enogastronomia.

Tutte le Notizie

Vota il sito per qualità dei servizi, fruibilità e accessibilità