Nuova pubblicazione "Gestire i fossi privati. Regole per una buona manutenzione e linee guida per i comuni"

Data: 
03/12/2012 - 11:30
Gestire i fossi privati, copertina

Nuova pubblicazione promossa da Provincia di Venezia – Servizio Difesa del Suolo, a cura di Centro Internazionale Civiltà dell’Acqua onlus.

 

Dalla premessa al volume della Presidente della Provincia di Venezia Francesca Zaccariotto

“La Provincia di Venezia è seriamente impegnata sul fronte del contrasto al dissesto idrogeologico, non solo con studi e supporto tecnico per interventi mirati sul territorio, ma anche con l’individuazione di strumenti di pianificazione e regolamentazione innovativi.

Siamo già intervenuti con la previsione dei Piani Comunali delle Acque all’interno del PTCP (Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale), un punto di primaria importanza nella difficile gestione delle acque, con precise e necessarie indicazioni per le amministrazioni locali.

Ora è il momento di proporre l’elaborazione di una serie di prescrizioni finalizzate al giusto utilizzo e manutenzione degli scoli e dei fossi privati: azione fondamentale per garantire la sicurezza idraulica, focalizzata su quelle rogge e fossati che, seppur modesti, sono spesso causa con la loro tracimazione di vasti allagamenti in aree agricole.

La realizzazione di uno schema di Regolamento Comunale per la manutenzione dei fossi rappresenta dunque un ulteriore e concreto passo in avanti nel riordino del territorio, nonché un’occasione importante per sottolineare il ruolo di coordinamento di area vasta che la Provincia svolge in materia ambientale. L’Amministrazione si è infatti posta l’obiettivo di raccogliere e rendere sinergiche le esperienze presenti sul territorio, i Comuni e i Consorzi di bonifica, ricostruendo un profondo legame fatto di diritti e doveri della comunità civile, quale protagonista del proprio territorio.

Da tali considerazioni nasce l’idea di questa pubblicazione, che intende guidare non solo l’amministratore e il tecnico ma anche il cittadino, con un “vademecum” contenente le buone pratiche per la manutenzione della maglia idrografica minore, indirizzato principalmente agli stessi proprietari dei fondi su cui insistono scoli e fossati.

I protagonisti del territorio troveranno dunque alcune semplici regole a cui attenersi, in una visione partecipativa che vede collaborare assieme soggetti pubblici e privati nel complesso tema del governo delle acque superficiali.

AllegatoDimensione
Gestire i fossi privati3.43 MB

Tutte le Notizie

Vota il sito per qualità dei servizi, fruibilità e accessibilità