Tu sei qui

Consigliera di Parità

È una figura istituzionale nominata dal Ministero del Lavoro, che la legge istituisce a promozione e controllo dell’attuazione dei principi di uguaglianza, opportunità e non discriminazione nel mondo del lavoro (legge 125/91 e D.Lgs.198/2006) vigilando ed intervenendo in qualità di pubblico ufficiale, in tutti i casi nei quali si riscontri la discriminazione di genere, nei luoghi di lavoro pubblici e privati.

 

Svolge un ruolo fondamentale per la promozione dell'occupazione femminile, attraverso la capillare attività di informazione e sensibilizzazione per sostenere politiche di pari opportunità contro le discriminazioni legate al genere nell'accesso nei luoghi di lavoro.

 

Con decreto n. 91 del 17 gennaio 2017 il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali ha nominato per l’area metropolitana di Venezia, le consigliere:

 

♦ Consigliera di parità effettiva, Silvia Cavallarin

♦ Consigliera di parità supplente, Cristina Calzavara

 

La Consigliera riceve su appuntamento.

 

L’Ufficio della Consigliera di Parità opera nell’ambito dei servizi per le Pari Opportunità.

 

Visita il sito della Consigliera di Parità

 

 

Tipo ufficio-servizio: 
servizio