Bollettino viabilità.Comune di Mirano: senso unico alternato lungo la S.P. n. 8Dir "Spinea -a Marghera"

Data: 
28/01/2020 - 08:00
lavori in corso

Comune di Portogruaro: senso unico alternato lungo la SP n. 463 "Del Tagliamento"

Con ordinanza n. 2020/18 del 27/01/2020 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l'istituzione temporanea di un senso unico alternato, regolato da impianto semaforico mobile, con limitazione della velocità a 30 Km/h, lungo la SP n. 463 "del Tagliamento", approssimativamente dal Km 62+500 al Km 62+700, in corrispondenza del sottopasso autostradale opera 2052, in comune di Portogruaro.  

La modifica alla viabilità avverrà nelle giornate del 29 e 30 gennaio 2020, dalle 09.00 alle 17.00.

Dalle 17.00 alle ore 09.00 il traffico si svolgerà regolarmente.

Dalle 17.00 di giovedì 30/01/2020 sarà riattivata la circolazione a doppio senso con il restringimento delle corsie di marcia a 2,80 ml ciscuna con limite di velocità di 30Km/h.

 

 

Altri avvisi e lavori in corso

Comune di Mirano: senso unico alternato lungo la SP n. 8dir "Spinea -a Marghera"

Con ordinanza n. 2020/12 del 15/01/2020 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l'istituzione temporanea di un senso unico alternato, regolato da movieri o da impianto semaforico mobile, lungo la SP n. 81dir "Spinea - Marghera", nel tratto compreso tra il Km 1+445 ed il Km 1+824, in comune di Mirano. 

La modifica alla viabilità avverrà dal giorno 20/01/2020 al giorno 08/02/2020, dalle 07.00 alle 18.00 e la circolazione sarà regolata da movieri, con l'esclusione dei fine settimana e dei giorni festivi.

Dalle 18.00 alle ore 07.00 e durante i giorni festivi e i fine settimana la circolazione sarà regolata da impianto semaforico mobile con cantiere ridotto.

La velocità del traffico, lungo il senso unico alternato, non dovrà eccedere i 30 Km/h.

 

 

Limiti di velocità lungo i tratti fuori dei centri abitati della SP n. 50 “Argine San Marco”

Con ordinanza n. 2020/11 del 08/01/2020 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l''istituzione del limite di velocità di 70 km/h, in entrambi i sensi di marcia, lungo i tratti di S.P. n. 50 "Argine San Marco", posto tra l'intersezione con la Strada Statale n. 14 " della Venezia Giulia" ed il confine con la Provincia di Treviso, esclusi i tratti sottospecificati:

    centro abitato di Musile di Piave, posto tra il Km 0+000 e il Km 0+600;
    dal Km 1+465 al Km 2+755, in occasione del sottopasso ferroviario, in cui si istituisce il limite di velocità di 50 Km/h;
    centro abitato di Fossalta di Piave, posto tra il Km 3+495 e il Km 4+975.

 

 

Comune di Musile di Piave: limiti di velocità lungo i tratti fuori dei centri abitati della SP n. 44 “Caposile - Musile di Piave”

Con ordinanza n. 2020/10 del 08/01/2020 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l''istituzione del limite di velocità di 70 km/h, in entrambi i sensi di marcia, lungo i tratti di S.P. n. 44 "Caposile - Musile di Piave" di competenza della Città metropolitana di Venezia, posto tra l'intersezione della S.P. n. 43 "Portegrandi - Caposile" e la Strada Statale n. 14 " della Venezia Giulia", esclusi i tratti sottospecificati:

  • centro abitato di Caposile, posto tra il Km 0+000 e il Km 0+500;
  • dal Km 0+900 al Km 1+565ca, in cui si istituisce il limite di velocità di 50 Km/h;
  • dal Km 1+750ca al Km 1+900ca, in cui si istituisce il limite di velocità di 50 Km/h;
  • dal Km 3+485ca al Km 3+600ca, in cui si istituisce il limite di velocità di 50 Km/h;
  • centro abitato di Musile di Piave, posto tra il Km 3+600 e l'intersezione con la S.S. n. 14 "della Venezia Giulia".

 

 

Comune di Jesolo: limiti di velocità lungo i tratti fuori dei centri abitati della SP n. 46 “Jesolo - Cortellazzo”

Con ordinanza n. 2020/9 del 08/01/2020 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l''istituzione del limite di velocità di 50 km/h, in entrambi i sensi di marcia, lungo il tratto di S.P. n. 46 "Jesolo - Cortellazzo", compreso tra il km 0+840ca il il Km 5+334ca, di competenza della Città metropolitana di Venezia, posto tra i centri abitati di Jesolo e Cortellazzo.

 

Comune di San Michele al Tagliamento: interruzione al traffico lungo la SP n. 75 “San Mauro - Morsano al Tagliamento”

Con ordinanza n. 2020/8 del 08/01/2020 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l'interruzione del traffico lungo la S.P. n. 75 “San Mauro - Morsano al Tagliamento” in corrispondenza del sottovia n. 4 in località Boscatto, nel comune di San Michele al Tagliamento.

La modifica della viabilità avverrà dalle ore 09.00 del 13/01/2020 alle ore 18.00 del 17/01/2020.

Sarà garantito il transito dei mezzi pubblici di trasporto per le corse previste nelle fascie orarie della 07.10 alle 07.30 e dalle 13.55 alle 14.15 e dalle 14.50 alle 15.10.

Il dirottamento del traffico, durante il periodo di sospensione della circolazione, avverrà

- nel territorio della Città metropolitana di Venezia lungo la S.P. n. 75 in comune di San Michele al Tagliamento, la S.P. n. 73 nei comuni di San Michele al Tagliamento e Fossalta di Portogruaro, la S.P. n. 91 in comune di Teglio Veneto e viceversa;

- nel territorio della Provincia di Pordenone lungo la S.P. n. 40 nei comuni di Cordovado e Morsano al Taglamento, la S.P. n. 8 in comune di Morsano al Tagliamento e viceversa.

 

Strade provinciali: ordinanza per apertura cantieri lungo le strade provinciali

Con ordinanza n. 2020/1 del 07/01/2020 è disposta, con decorrenza 3 gennaio 2020 l'adozione dei seguenti provvedimenti lungo le strade provinciali di competenza della Città metropolitana di Venezia interessate dai lavori:

il restringimento della carreggiata viabile, senza precludere la normale circolazione veicolare

l'istituzione del senso unico alternato, qualora il restringimento comporti una larghezza inferiore a 5,60 ml

l'installazione di tutta la segnaletica di cantiere

La presente ordinanza ha validità dal 3 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020.

 

Comune di San Mirano: senso unico alternato regolato da impianto semaforico mobile lungo la SP n. 81dir “Spinea - Marghera”

Con ordinanza n. 2019/691 del 12/12/2019 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l’istituzione temporanea di un senso unico alternato, regolato da impianto semaforico mobile, con limitazione della velocità a 30 km/h, lungo la SP n. 81dir “Spinea - Marghera”, in corrispondenza del km 2+000, nel comune di Mirano. La modifica alla viabilità avverrà dal giorno 18/12/2019 al giorno 10/01/2020, dalle ore 08:00 alle ore 19:00, sabati, domeniche e giorni festivi esclusi.

 

Comune di Torre di Mosto: senso unico alternato lungo la S.P. n. 57 "Ponte Crepaldo - Torre di Mosto"

Con ordinanza n. 2019/674 del 25/11/2019 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l’istituzione dalle ore dalle ore 00:01 del giorno 27/11/2019 alle ore 23:59 del giorno 30/01/2020, di un senso unico alternato regolato da impianto semaforico mobile lungo la SP n. 57 “Ponte Crepaldo-Torre di Mosto”, nel tratto compreso il km 4+600 al km 6+352 , in comune di Torre di Mosto.

La velocità del traffico, lungo il senso unico alternato non dovrà eccedere i 30 km/h.

Il transito a senso unico alternato, seguirà lo spostamento, a seconda delle esigenze di lavorazione, del cantiere stradale per tratti non superiori a 150,00 ml..

 

Comune di Musile di Piave: senso unico alternato lungo la S.P. n. 44 “Caposile - Musile di Piave”

Con ordinanza n. 2019/645 del 29/10/2019 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l’istituzione temporanea di un senso unico alternato, regolato da movieri, con limitazione della velocità a 30 km/h, lungo la SP n. 44 “Caposile-Musile di Piave”, nel tratto compreso tra il km 2+558 al km 3+558, in comune di Musile di Piave.

La modifica alla viabilità avverrà nel periodo compreso tra il giorno 11/11/2019 ed il giorno 31/01/2020, dalle ore 08:00 alle ore 18:00.

Dalle ore 18:00 alle ore 08:00, e durante i giorni festivi e fine settimana, la circolazione dovrà svolgersi regolarmente e la strada dovrà essere messa in condizioni di sicurezza per l’utenza.

 

Comune di San Michele al Tagliamento: senso unico alternato lungo la S.P. n. 42 “Jesolana”

Con ordinanza n. 2019/644 del 29/10/2019 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l’istituzione temporanea di un senso unico alternato, regolato da movieri o da impianto semaforico mobile, con limitazione della velocità a 30 km/h, lungo la SP n. 42 “Jesolana”, in corrispondenza del km 59+700, in comune di San Michele al Tagliamento.

La modifica alla viabilità avverrà nel periodo compreso tra il giorno 04/11/2019 ed il giorno 28/02/2020, dalle ore 07:00 alle ore 18:00.

Dalle ore 18:00 alle ore 07:00, e durante i giorni festivi e fine settimana, la circolazione dovrà svolgersi regolarmente e la strada dovrà essere messa in condizioni di sicurezza per l’utenza.

 

 

Comune di Santa Maria di Sala, Mirano e Pianiga: istituzione limiti massimi di velocità consentita lungo la S.P. n. 25 “Santa Maria di Sala - Fiesso d'Artico”

Con ordinanza n. 2019/642 del 25/10/2019 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l’istituzione del limite di velocità di 70 km/h, in entrambi i sensi di marcia, lungo il tratto di Strada Provinciale n. 25 “Santa Maria di Sala – Fiesso d’Artico” posto tra l’intersezione con strada Provinciale n. 32 “Miranese” ed il confine con la Provincia di Padova al Km 6+080ca, esclusi i tratti ricadenti nei centro abitati così definiti:

-Santa Maria di Sala, dal Km 0+000 al Km 0+267ca, nel Comune di Santa Maria di Sala;
-Caltana, dal Km 1+964ca al Km 3+120ca, nel Comune di Santa Maria di Sala;
-Pianiga, dal Km 4+870ca al Km 6+080ca, nel Comune di Pianiga.

 

 

Comune di Portogruaro: senso unico alternato lungo la S.P. n. 251 “Della Val di Zoldo e Val Cellina

Con ordinanze n. 2019/494 del 15/10/2019, n. 639 del 17/10/2019 e n. 641 del 23/10/2019 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, è istituito un senso unico altrnato, regolato da movieri o impianto semaforico mobile, con limitazione della velocità a 30 km/h, lungo la SP n. 251 “Della Val di Zoldo e Val Cellina” sul cavalcavia autostradale al km 2+800, in Comune di Portogruaro.

inoltre sono istituiti:
a) un senso unico alternato, regolato da impianto semaforico mobile, con deviazione del traffico sull’attuale corsia Est (direzione Pordenone) nei giorni compresi tra il 28 ed il 29/10 e/o tra il 29 ed il 30/10, dalle ore 21:00 alle 6:00;
b) un senso unico alternato, regolato da impianto semaforico mobile, con deviazione del traffico sulla nuova corsia Ovest (direzione Portogruaro) nei giorni compresi tra il 30 ed il 31/10 e/o tra il 31 e l’ 01/11, dalle ore 21:00 alle 6:00;
Successivamente il traffico sarà deviato sulla zona Ovest dell'opera esistente e la deviazione rimarrà in essere fino al 30 giugno 2020 per consentire la realizzazione del nuovo Cavalcavia in affiancamento sul lato Est.

 

Comune di San Donà di Piave: senso unico alternato lungo la S.P. n. 43 “Portegrandi - Jesolo” e la S.P. 43 dir2

Con ordinanza n. 2019/623 del 03/10/2019 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l’istituzione temporanea di un senso unico alternato, regolato da impianto semaforico mobile, con limitazione della velocità a 30 km/h, lungo la SP n. 43 “Portegrandi-Jesolo”, nel tratto compreso tra il km 8+960 ed km 9+215, e lungo la SP n. 43/DIR2 dall’intersezione con la SP n. 43 al civico 7 di via Caposile (Caseificio Soligo) nel comune di San Donà di Piave.

La modifica alla viabilità avverrà, dal giorno 07/10/2019 al giorno 30/12/2019, dalle ore 08:00 alle ore 18:00, sabati, domeniche e giorni festivi esclusi.

Dalle ore 18:00 alle ore 08:00 e durante i sabati, domeniche e giorni festivi, la circolazione dovrà svolgersi regolarmente e la strada dovrà essere messa in condizioni di sicurezza per l’utenza.

 

Comune di Caorle: divieto di transito dei mezzi di massa complessiva a pieno carico superiore alle 32 ton e aventi carico massimo per asse superiore alle 12 ton lungo la S.P. 70 “Portogruaro - Brussa” sul ponte sul canale Cavanella in località Valle Vecchia

Con ordinanza n. 2019/474 del 07/08/2019 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l’istituzione del divieto di transito dei mezzi di massa complessiva a pieno carico superiore alle 32 ton e aventi carico massimo per asse superiore alle 12 ton lungo la S.P. 70 “Portogruaro - Brussa” sul ponte sul canale Cavanella in località Valle Vecchia in comune di Caorle, dal km 21+845 al km 21+945.

Sul tratto suddetto è disposta altresì l’istituzione del limite massimo di velocità a 30 km/h.

L’istituzione del divieto sarà attiva dalle ore 09:00 del 12/08/2019.

 

Comune di Fossalta di Portogruaro: funzionamento impianto semaforico nell'intersezione tra la S.P. 72  e la S.S. 14

Con ordinanza n. 2019/250 del 06/06/2019 è disposto che, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l’intersezione tra la S.S. n. 14 “della Venezia Giulia” e la S.P. n. 72 “Portogruaro – Alvisopoli – Fossalta di Portogruaro” sia regolata dall’impianto semaforico SPVE053.

 

Comune di Caorle:divieto di transito mezzi di massa complessiva a pieno carico superiore alle 44 ton e aventi carico massimo per asse superiore alle 12 ton lungo la S.P. 54 “San Donà di Piave- Caorle”

Con ordinanza n. 2019/180 del 30/04/2019 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l’istituzione del divieto di transito mezzi di massa complessiva a pieno carico superiore alle 44 ton e aventi carico massimo per asse superiore alle 12 ton lungo la S.P. 54 “San Donà di Piave- Caorle” sul ponte sul Livenza a Porto S. Margherita in Comune di Caorle, dal km 25+460 al km 25+585. L'istituzione del divieto sarà attivo dalle ore 08:00 del 06/05/2019.

Il dirottamento del traffico per i mezzi di massa complessiva a pieno carico superiore alle 44 ton e aventi carico massimo per asse superiore alle 12 ton, avverrà lungo la S.P. 42 “Jesolana”, S.P. 54 “San Donà di Piave-Caorle” e S.P. 59 “ S. Stino-Caorle”.

 

Comune di Mirano: attivazione impianto semaforico all'intersezione tra la SP n. 34 "Mirano - Pianiga" e le strade comunali Via Canaceo e via Braguolo

Con ordinanza n. 2018/437 del 17/10/2018 è disposta, per inderogabili esigenze di carattere tecnico, di sicurezza della circolazione e di tutela della pubblica incolumità, l'attivazione di un impianto semaforico di regolamentazione della circolazione stradale, all’intersezione tra la S.P. 34 “Mirano – Pianiga,” la Via Canaceo e la Via Braguolo nel Comune di Mirano.

Il funzionamento dell’impianto semaforico di regolamentazione della circolazione sia in modalità lampeggiante tra le ore 23:00 e 07:00.

L'attivazione dell’impianto semaforico avverrà dalle ore 09:00 del 22.10.2018. L'ordinanza resterà valida sino alla revoca della stessa.

 

 
Il settore Viabilità della Città metropolitana di Venezia si scusa con gli utenti per i disagi.
 

 

Tutte le Notizie